SDGs Reduced Inequalities

Operiamo per cercare di ridurre, in modo sostenibile, ogni forma di diseguaglianza, valorizzando le potenzialità delle persone, dei gruppi informali e delle organizzazioni della società civile.

Quando pensiamo alle diseguaglianze pensiamo spesso alle persone nei paesi del sud del mondo che non dispongono delle risorse economiche necessarie a soddisfare i loro bisogni essenziali.

Le cose non stanno solo così. Le diseguaglianze sono un fenomeno ovunque in crescita, nel nord e nel sud del mondo, e assumono diverse forme: ineguaglianza in merito al lavoro/reddito, certo, ma anche rispetto all’accesso alle risorse, all’istruzione, ai servizi, alle possibilità di movimento, espressione e presa di decisioni, per citarne alcune.

Nello sviluppo dei nostri interventi, ci proponiamo sempre di valutare un semplice indicatore: l’inversione sostenibile di queste tendenze.

Anche in questo caso, poniamo al centro del nostro agire la valorizzazione delle potenzialità delle persone, dei gruppi informali e delle organizzazioni della società civile, per l’importante ruolo che questi attori hanno nel connettere risorse e facilitare processi virtuosi, inclusivi e realmente capaci di rimuovere barriere e innescare nuove prospettive di collaborazione.

SDG 10 – Ridurre le diseguaglianze

SDG 10 – I PROGETTI

Italia

Ambiente e processi partecipativi: Milano nel futuro

Mondo

Analisi valutativa dei processi di coordinamento della IFRC nei rapporti con la DG ECHO

Acri

Africa, Italia

Approcci sistemici per interventi multi-attoriali in Africa

Italia

Cittadinanza attiva e sostenibilità ambientale/sociale a Milano

Italia

Contrasto alla povertà energetica: valutazione dei Bandi Doniamo Energia

Belgio, Brasile, Bulgaria, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Spagna, Svezia, Ungheria

Dare potere ai giovani urbani per l’azione per il clima

Algeria, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Libia, Marocco, Palestina, Siria, Tunisia

Dialogo nel Mediterraneo per i diritti e l’eguaglianza II – Iniziativa di supporto della società civile del Sud

Burkina Faso, Italia

Fondazioni for Africa – Burkina Faso

El Salvador

Inclusione e rivendicazione dei diritti delle persone con disabilità

Italia

Inclusione scolastica degli studenti vulnerabili nella città di Genova

Gaza

Indipendenza e autonomia delle persone affette da disabilità a Gaza

Italia, Senegal

Migrazioni, diaspora e sviluppo economico in Senegal

Austria, Grecia, Italia, Spagna

MILE – L’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro in Europa

Belgio, Italia, Svezia

Modelli innovativi di integrazione economica dei migranti

Italia

Modelli sostenibili di mobilità attiva a Milano

Ecuador, India, Sri Lanka

Monitoraggio e valutazione delle azioni finanziate dal Bando “Progetti Paese” in India, Sri Lanka e Ecuador

Italia

NOPLANETB, L’infastruttura per la sostenibilità territoriale

Scuole e comunità inclusive

El Salvador

Povertà educativa, scuole e comunità inclusive in El Salvador

Italia

Prevenzione e lotta contro la dispersione scolastica in Lombardia

Italia

Promozione di una cultura di pace e non violenza

Moldavia

Promuove la mobilità circolare e il ritorno dei migranti moldavi nel mercato del lavoro locale

Mozambico

Rafforzamento dei servizi di emergenza medica nella città di Beira

Eswatini

Rafforzamento delle organizzazioni della società civile

Europa, Italia

Rafforzamento di una rete tra città in prima linea nella gestione dei flussi migratori

Sierra Leone

Risposta sanitaria chirurgica e traumatica in Sierra Leone

Sudan

Salute e nutrizione per la popolazione vulnerabile di Mayo

Eswatini

Società civile e diritti umani in Eswatini

Uganda

Sperimentazione di un approccio Result Based per il finanziamento dei servizi pediatrici

Austria, Bulgaria, Cipro, Francia, Grecia, Italia, Malta, Polonia, Romania, Slovenia

SUBLIME – Gli SDG uniscono le comunità di confine quali leader dell’inclusione, della mobilitazione e della responsabilizzazione

Italia, Sri Lanka

Supporto al Dipartimento della Protezione Civile italiana per la gestione del programmaTsunami Disaster

Italia

Sviluppo di una teoria del cambiamento per due progetti dell’Ufficio Pio

Bolivia

Turismo responsabile e sviluppo economico sostenibile in Bolivia

Mozambico

Valutazione di iniziative sanitarie finanziate da DGCS-MAE in Mozambico

ALTRI PROGETTI