Inclusione scolastica degli studenti vulnerabili nella città di Genova

Dimension L‘UDA è un progetto triennale, co-fondato da Impresa Sociale Con I Bambini, guidato da Coop. soc. Il Ce.Sto. Persegue l’inclusione scolastica degli studenti vulnerabili delle aree svantaggiate della città metropolitana di Genova attraverso Unità Didattiche di Apprendimento – UDA, implementate dal progetto per avere un impatto sulle conoscenze e competenze degli alunni. All’interno del progetto PuntoSud promuove uno studio di impatto.

Dimensione L’UDA è un progetto triennale, cofinanziato da Impresa Sociale Con I Bambini, gestito da 12 partner operanti sul territorio genovese, guidati dalla Cooperativa Sociale Il Ce.Sto. Persegue l’inclusione scolastica degli studenti vulnerabili in particolare nelle aree disagiate della città metropolitana di Genova.

Si basa sul postulato fondamentale che l’inclusione è facilitata dall’aumento dei livelli di conoscenza e competenza degli studenti nel passaggio tra il 1° e il 2° ciclo scolastico (preadolescenti).

A tal fine prevede la definizione e somministrazione di un lotto di Unità Didattiche – UDA elaborate da un Comitato Scientifico, coerenti con il programma delle scuole, dotate di tecnologie e strumenti all’avanguardia, contestualizzate nel territorio di riferimento. Una prospettiva plausibile di continuità e sostenibilità del progetto è promossa attraverso la formazione specifica dei docenti e degli altri attori della comunità educante e l’apertura dell’area al pubblico.

PuntoSud è principalmente dedicato ad assicurare agli esecutori del progetto uno studio di impatto.

L’esercizio è organizzato in 3 momenti: iniziale, alla fine del progetto, e 2 anni dopo la conclusione delle attività. Il sistema di valutazione è incentrato sull’UDA e nel rilevare l’interesse e l’aumento di fiducia degli alunni nei confronti della scuola, il mantenimento dei meccanismi attivati ​​al termine dell’intervento dalle scuole e le condizioni rispetto alle quali l’iscrizione degli alunni alla scuola secondaria di secondo grado è facilitata anche grazie al progetto promozione delle attività.

PuntoSud è impegnata a sviluppare strumenti per la rilevazione dei risultati al fine di garantire un sistema di raccolta delle informazioni prioritarie (raccolta dati quantitativi di output e di esito).Viene promossa un’opera complementare di raccolta di informazioni qualitative relative all’attuazione del progetto (deviazione dal piano, criticità, punti di forza, opportunità). PuntoSud ha contribuito a supportare il capo progetto nella finalizzazione del sistema di monitoraggio.

LA STORIA DEL PROGETTO

PARTNER
15 consorzi finanziati

BUDGET PROGETTO
5555 EURO

PARTNER
15 consorzi finanziati

BUDGET PROGETTO
5555 EURO

PARTNER
15 consorzi finanziati

BUDGET PROGETTO
5555 EURO

  • €100.000

    valore progetto

  • 125

    alunni della scuola primaria

  • 250

    genitori

  • 20

    insegnanti

CONSOLIDARE: ALTRI PROGETTI

UR-Beira: rafforzamento dei servizi di emergenza urgenza medica nella città di Beira

UR-Beira: rafforzamento dei servizi di emergenza urgenza medica nella città di Beira è un progetto finanziato da AICS in Mozambico e coordinato da Regione Veneto, finalizzato al rafforzamento dei servizi sanitari di emergenza/urgenza gestiti dalle autorità locali nel distretto di Beira, con attenzione particolare alle emergenze ostetriche e pediatriche.

Leggi di più

ECG – NO ALLA GUERRA

La proposta del progetto di EMERGENCY mira a contribuire alla creazione di una società pacifica e inclusiva che rispetti i diritti umani e le diversità tra le diverse popolazioni, promuovendo una cultura di pace e non violenza con il coinvolgimento attivo dei cittadini in tutta Italia.

Leggi di più

Sri Lanka: Helpdesk per il programma DPC Tsunami Disaster

Il Programma Generale in Sri Lanka mirava a rispondere allo Tsunami del 26 dicembre 2004, fino alle realizzazioni della ricostruzione, dell’assistenza alla ripresa sociale ed economica locale.

Leggi di più