test

gli stereotipi sessisti alimentano una netta divisione fra ciò che è maschile e ciò che è femminile, che coinvolge ogni aspetto del comportamento: abbigliamento, interessi, tratti caratteriali, colori. Per esempio, dalle bambine ci si aspetta (e si esige, implicitamente o meno) che siano meno irruente rispetto ai maschi, più ubbidienti, più collaborative e ordinate, più diligenti nello svolgere i compiti loro assegnati. Un comportamento genderizzato è il prodotto di queste aspettative stereotipate che vengono interiorizzate da bambine e bambini e si mostra nel fatto che, già alle elementari, bambine e bambini si pensano e agiscono come due poli contrapposti, facendo dell’opposizione fra maschi e femmine un tema frequente dei loro giochi, delle loro storie, dei modi in cui interagiscono.