Archivio per: Eswatini

Diritti umani e società civile


Diritti umani e società civile

In Eswatini ci occupiamo di rafforzare le associazioni che si occupano di diritti umani attraverso la diffusione di conoscenze e metodi partecipativi , e facilitando il lavoro delle reti locali e l’interazione tra i diversi soggetti pubblici e privati coinvolti nel paese africano.



La “Piattaforma della società civile per l’inclusione sociale” riconosce che mentre il Regno di Eswatini ha ratificato tutte le convenzioni internazionali sui diritti umani, tra cui ICCP e MESKP, nonché riconosciuto molti di questi diritti nella Costituzione, l’effettiva attuazione delle disposizioni contenute nei documenti è in sensibile ritardo. Questo è stato riconosciuto da diversi sistemi internazionali di monitoraggio dei diritti umani (HR), come UPR, CEDAW e ICRC.

Pertanto il progetto ha riconosciuto la necessità di un’azione coordinata e congiunta delle organizzazioni della società civile interessate, coordinate da CANGO che si propone come organizzazione ombrello delle ONG,con lo scopo di richiedere le riforme necessarie.

La proposta progettuale nasce dai contatti e dallo sforzo congiunto del capofila, CANGO, e della co-richiedente PuntoSud e mira a consolidare una cultura di inclusività e tolleranza nel paese, che sia in grado di facilitare le discussioni e gli scambi tra i vari stakeholder, inclusa la società civile organizzazioni, istituzioni governative, leader tradizionali e altri. L’intento è quello di impegnarsi sulle principali questioni rilevanti relative all’applicazione della governance democratica nel paese, e in particolare della libertà di espressione e di riunione, colmando le lacune esistenti nella comunicazione tra le parti interessate e riducendo le differenze tra le interessi in gioco.
Si ritiene che ciò contribuisca concretamente a gettare le basi per un ambiente più favorevole, in cui i diritti umani siano protetti, promossi e goduti, nonché l’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne.

Le nostre attività principali

  • Sistematizzazione della teoria del cambiamento
  • Supporto alla creazione di una piattaforma multi-stakeholder per l’inclusione sociale promossa dalle organizzazioni della società civile
  • Monitoraggio delle attività svolte dalla piattaforma
  • Supporto alla creazione e realizzazione di uno schema di financial support

Africa


Eswatini






DONATORE/I
Commissione europea – Direzione generale per la cooperazione interna e lo sviluppo (EIDHR)



BENEFICIARI

  • I membri dei consorzi CANGO
  • Le istituzioni governative
  • le autorità tradizionali
  • I cittadini e le comunità di Eswatini e le loro famiglie, in particolare le persone più vulnerabili alle violazioni dei diritti umani come le donne.


BUDGET PROGETTO
EUR 485.922



ANNO
2020 – 2023



SETTORI DI INTERVENTO  

Advocacy/Awareness raising/Comunicazione, Capacity building e formazione, Diritti umani e Governance/Accountability, Parità di genere, Società civile



SDGs
SDGs Reduced Inequalities


IL PROGETTO IN NUMERI



  • €100.000

    valore progetto

  • 125

    alunni della scuola primaria

  • 250

    genitori

  • 20

    insegnanti

CONDIVIDERE: ALTRI PROGETTI

Milano in Cartoline

Il progetto “Milano in Cartoline – Immaginare la città del futuro” intende costruire un processo decisionale, partecipativo e democratico con i cittadini di 3 Quartieri di Milano (Ponte Lambro – Molise Calvairate Ponti – Gratosoglio), per progettare con loro il futuro sostenibile del territorio, in risposta al cambiamento climatico e per costruire coesione sociale.

Leggi di più

1Planet4all

1Planet4All

1Planet4All lavora in 12 paesi europei per la sensibilizzazione e attivazione dei giovani nello sviluppo di azioni concrete per la lotta al cambiamento climatico.

Leggi di più

Scuole e comunità inclusive

Scuole e comunità inclusive

Con il progetto Escuelas y Comunidades inclusivas in El Salvador mettiamo a disposizione metodi di accompagnamento capaci di valorizzare le competenze delle ONG e delle strutture locali in favore di modelli sostenibili di scuola inclusiva, in favore dei bambini e delle bambine più vulnerabili.

Leggi di più