skip to Main Content

NoPlanetB – 100.000 € per la sostenibilità

NOPLANETB: UNA CALL DI 100.000 EURO PER LA SOSTENIBILITÀ DELLE CITTÀ (deadline 30/06/2018)

 

Non c’è un Pianeta B: uniamo le forze per conservare al meglio quello che abbiamo! Ma come farlo?

Fondazione punto.sud lancia in collaborazione con il Festival dello Sviluppo Sostenibile la prima call for innovation “100.000 Euro per la sostenibilità” per sostenere le migliori idee di comunicazione, sensibilizzazione e advocacy in tema di sostenibilità ambientale.

Il bando ha l’obiettivo di favorire la diffusione di stili di vita e comportamenti sostenibili nelle città metropolitane, attraverso la sensibilizzazione dei cittadini. Il tema proposto è il verde urbano in tutte le sue forme e quindi verranno premiate le migliori idee che incentiveranno i cittadini a valorizzare e farsi carico di questo aspetto.

La call for innovation è riservata alle piccole e medie organizzazioni della società civile, che, a partire dal 22 maggio e fino al 30 giugno, potranno partecipare all’iniziativa semplicemente inviando un breve video dove potranno raccontare la propria idea di progetto.

I progetti proposti dovranno avere una durata da 3 a 6 mesi e potranno ricevere un contributo fino ad un massimo di 10.000 Euro. Le migliori iniziative saranno premiate in base alla qualità della loro idea, grazie al voto di tutti quelli che vorranno partecipare, visitando direttamente il sito it.noplanetb.net e votando, e ad una giuria di esperti di ambiente e comunicazione.

Le organizzazioni premiate non riceveranno solo un contributo economico per la realizzazione dell’iniziativa, ma verranno affiancate e sostenute anche nella fasi di progettazione e realizzazione dell’iniziativa. Potranno inoltre beneficiare delle reti che l’iniziativa NOPLANETB sta costruendo a livello locale, nazionale ed europeo.

Questo primo bando si inserisce nell’iniziativa NOPLANETB, un progetto triennale co-finanziato dall’Unione Europea a Fondazione punto.sud che coinvolge sei paesi europei (Italia, Spagna, Portogallo, Germania, Romania, Ungheria) e si propone come incubatore di idee innovative a livello transazionale, con l’obiettivo di far crescere la consapevolezza, in ognuno di noi, che è possibile invertire la rotta modificando i nostri comportamenti, diventando più coscienti dell’interdipendenza globale e adottando modelli diversi di sviluppo.

Il bando “100.000 Euro per la sostenibilità” beneficia del contributo di Poste Italiane, azienda da sempre attenta e vicina al territorio e particolarmente sensibile al tema della resilienza delle città metropolitane e di Fondazione Generas, tra i primi funder del progetto che, sin da subito, ne ha condiviso lo spirito e la proposta di fare sistema per interventi sociali più coordinati e impattanti sul territorio.

 

 

A fine giugno sarà lanciata una seconda call for innovation che premierà le migliori idee sulla produzione e il consumo responsabili e la lotta ai cambiamenti climatici, finanziando e accompagnando iniziative di dimensioni maggiori (durata compresa tra i 12 e 18 mesi; contributi compresi tra i 30.000 e i 100.000 € a progetto).

Altre call for innovation saranno lanciate da Fondazione punto.sud nel 2019.

Gli aggiornamenti, nel sito www.it.noplanetb.net.

Per info e contatti puntosud@noplanetb.net.

 

Back To Top